Tappa pugliese per “Boost your business”

Alla Fiera del Levante di Bari si è tenuto l’appuntamento con il progetto d’informazione e formazione rivolto alle pmi, promosso dal Gruppo Giovani Imprenditori di Confcommercio-Imprese per l’Italia e Facebook.

confcommercio_bari_facebook

Nel corso della 79esima edizione della Fiera del Levante, pmi e giovani imprenditori si sono dati appuntamento presso il Padiglione UnionCamere Puglia a Bari per partecipare alla quarta tappa di “Boost your Business”, il roadshow promosso e organizzato da Confcommercio e Facebook, per imparare a conoscere e gestire le risorse, le strategie e gli strumenti di marketing più efficaci messi a disposizione da Facebook. La giornata di lavori è stata  inaugurata dal presidente della Regione Puglia, Michele Emiliano, e ha visto la partecipazione del presidente nazionale dei Giovani Imprenditori di Confcommercio Alessandro Micheli, del presidente di Confcommercio Puglia Alessandro Ambrosi, del presidente dei Giovani Imprenditori di Confcommercio Puglia Gaetano Frulli, della responsabile Relazioni Istituzionali Facebook Italia di Laura Bononcini, e di Francesca Capobianchi, SMB Community Engagement Market Lead di Facebook.

“Le nostre speranze – ha detto Michele Emiliano, Presidente della Regione Puglia, rivolgendosi alla platea – sono nelle vostre teste, nella vostra fantasia, nella vostra voglia di combattere. Nel modo in cui cercheremo, di aprirvi delle strade e dalla capacità anche della pubblica amministrazione di accogliere le vostre idee e di saper leggere il futuro. Facebook ha straordinarie potenzialità, che io per primo ho utilizzato per svolgere al meglio il mio ruolo di sindaco e di presidente, per scambiare le informazioni con i cittadini in maniera trasparente ed efficace, per rispondere alle segnalazioni in maniera tempestiva. Strumento versatile e potentissimo, Facebook potrà consentire al vostro business di evolvere. Troverò il modo di farmi dare una sintesi dei lavori di questa giornata i cui frutti rappresenteranno un traguardo non solo per le singole imprese ma per l’intera comunità”.

“I social network sono insieme uno strumento per le imprese per essere più presenti con le loro attività di marketing nel mondo e un’opportunità per le piccole e medie imprese, in particolare, di toccare mercati con cui difficilmente interagirebbero stando fermi nella loro sede. La Regione sta creando le fondamenta perché questo percorso si realizzi attraverso, per esempio, la banda ultra larga. Adesso è importante che gli imprenditori si formino perché quell’autostrada, che è la BUL, non resti vuota”, ha detto da parte suaLoredana Capone, Assessore allo Sviluppo economico della Regione Puglia.

“L’iniziativa, che  sta avendo molto successo, è giunta oggi alla quarta tappa e ha visto la partecipazione di migliaia di imprese. È un’occasione per far comprendere agli imprenditori la grande potenzialità dello strumento Facebook per far crescere il proprio business, raggiungendo un numero sempre più ampio di utenti che possono diventare i loro futuri clienti”, ha dichiarato Alessandro Micheli,Presidente nazionale dei Giovani Imprenditori di Confcommercio.

“Con queste iniziative, che mettono a confronto il mondo delle imprese, anche tradizionali, con il mondo delle imprese digitali, vogliamo portare nel futuro tutte le nostre aziende che troppo spesso vedono nella rete e in Internet un nemico da cui difendersi, piuttosto che un solido alleato. Non vogliamo mostrare solo la strada, ma fornire loro gli strumenti per colmare un gap che deve vederci vincenti”, ha quindi dichiarato Alessandro Ambrosi, presidente Confcommercio Puglia.

“Come Giovani imprenditori ci stiamo muovendo per aumentare il dinamismo all’interno di Confcommercio, vogliamo essere attivamente a fianco delle imprese, anticipando il cambiamento, senza subirlo. Vogliamo essere il centro di smistamento di idee e innovazione e l’evento di Facebook è un importante passo che vede Confcommercio in prima linea”, ha sostenuto Gaetano Frulli, presidente Giovani Confcommercio Puglia.

Per Laura Bononcini, Responsabile Relazioni Istituzionali Facebook Italia, “le pmi rappresentano la spina dorsale dell’economia italiana e, per rimanere competitive, non possono più prescindere dal cogliere le opportunità offerte dal web e dall’innovazione tecnologica e digitale.Secondo un report Deloitte, l’impatto economico e sociale di Facebook in Italia ha generato solo nel 2014 un valore economico pari a 6 miliardi di dollari e ha contribuito a creare 70.000 posti di lavoro. È con questa consapevolezza che in nostro Roadshow arriva a Bari, con l’obiettivo di educare e supportare le aziende di ogni dimensione ad un utilizzo efficiente degli strumenti e delle risorse che la nostra piattaforma offre, per supportarle nel raggiungimento dei loro obiettivi di business”.

L’incontro ha visto anche la partecipazione di Sergio Di Bitetto, fondatore e amministratore di Bellavitainpuglia, giovane società che promuove servizi d’eccellenza sul territorio pugliese, dai ristoranti agli hotel, dai villaggi vacanze alle Spa. Attraverso Facebook l’azienda, in un solo anno e mezzo, ha incrementato il traffico sul sito condividendo e mettendo in evidenza le proposte promozionali più interessanti, contribuendo allo stesso tempo alla conoscenza del marchio. Altro caso di successo significativo il ristorante Pescaria di Polignano a Mare, raccontato da Bartolo L’Abbate, fondatore e responsabile acquisti e logistica, che ha puntato la propria strategia di comunicazione esclusivamente su Facebook sin dall’apertura del locale, promuovendo un contest per decidere il nome che avrebbe avuto il ristorante, generando così centinaia di interazioni e grande attesa nei clienti ancor prima dell’apertura.

Fonte: confcommercio