Province









Sei in provincia di



Osservatorio Regionale Commercio Puglia Province

Province – Osservatorio Regionale Commercio Puglia-La provincia, in Italia, è un ente locale territoriale di area vasta il cui territorio è per estensione inferiore a quello della regione della quale fa parte e superiore a quello dei comuni che sono compresi nella sua circoscrizione.
La disciplina delle province è contenuta nel titolo V della parte II della Costituzione e in fonti primarie e secondarie che attuano il disposto costituzionale. Tutte le province, tranne quelle autonome di Trento e di Bolzano che godono di autonomia speciale, e la Valle d’Aosta dove le funzioni provinciali sono svolte dalla Regione, fanno parte dell’UPI, l’Unione delle province d’Italia, associazione cui aderiscono anche le città metropolitane.
Molte province collocano sopra il proprio stemma una corona costituita da un cerchio d’oro gemmato con le cordonature lisce ai margini e racchiudente due rami al naturale, uno di alloro e uno di quercia, uscenti decussati dalla corona e ricadenti all’infuori. Tale usanza non è tuttavia obbligatoria, essendo in diversi casi sostituita da coronature principesche, da drappi sovrastati da corone turrite, o essendo del tutto assente.
L’incremento divenne più sostanziale nel 1992 quando, nell’ambito dei tentativi di reagire alle accuse di immobilismo politico di quel periodo, il Parlamento votò la creazione di ben 8 nuove province: Biella, Crotone, Lecco, Lodi, Prato, Rimini, Verbania e Vibo Valentia. Contestualmente, Forlì venne rinominata Provincia di Forlì-Cesena. Le nuove amministrazioni si attivarono però concretamente solo nel 1995, in seguito al regolare appuntamento elettorale.
Nel 2001 la Regione a statuto speciale della Sardegna istituì 4 province poi divenute operative nel 2005, Olbia-Tempio, l’Ogliastra, il Medio Campidano e Carbonia-Iglesias, contestualmente ridefinendo i confini delle province esistenti: per la prima volta nella storia d’Italia venivano create province tramite legge regionale, dando luogo ad un non facile coordinamento con la legislazione nazionale che non le riconosceva. Nel frattempo, nel 2004, il Parlamento istituì le 3 province di Monza e Brianza, di Fermo e di Barletta-Andria-Trani, che divennero poi operative nel 2009 portando il numero complessivo delle province geografiche a 110.

Home
Clicca qui