Fiera del Levante, 600 gli espositori spazi per i piccoli e prodotti bio

BARI – È una Fiera del Levante rinnovata quella che ospiterà a Bari la 79/a edizione della Campionaria il cui nastro inaugurale verrà tagliato sabato prossimo dal presidente del Consiglio dei Ministri, Matteo Renzi. «Una fiera che è un simbolo di non resa dei pugliesi rispetto alla crisi economica che ci ha colpiti, ma non ci ha piegati», ha spiegato il presidente della Regione Puglia, Michele Emiliano durante la conferenza stampa di presentazione della Campionaria nel nuovo centro polifunzionale dei congressi, inaugurato oggi dopo due anni di lavori nella vecchia struttura della Galleria delle Nazioni. «Abbiamo chiesto alla Fiera di aprire l’epoca della partecipazione attiva dei cittadini e delle imprese, le abbiamo chiesto – ha aggiunto Emiliano – di essere quel luogo dove si ritorna a pensare al futuro. La Fiera ed il suo salvataggio fatto in extremis (con la proposta di gestione avanzata da una cordata composta da CdC di Bari e Fiere di Bologna-Ferrara, ndr) è per me un qualcosa di analoga importanza alla riapertura del teatro Petruzzelli o di alcuni altri luoghi simbolo della città. La Fiera ha una lunga vita felice e noi vogliamo ricordare a tutti che l’economia non è un fine, ma un mezzo per realizzare qualità della vita della comunità nel suo complesso»

logofiera

600 gli espositori

«Un’edizione, quella in programma sino al 20 settembre, che si apre con oltre seicento espositori ed il tutto esaurito degli spazi espositivi, facendoci sperare – ha detto il presidente della Fiera, Ugo Patroni Griffi – in un grande successo. Stiamo rinnovando il patrimonio edilizio, recuperando spazi rendendoli fruibili, cercando nuove alleanze e interlocutori: è insomma un processo ben avviato che sicuramente si completerà». «Un processo – ha ricordato Carla Palone, assessore comunale allo Sviluppo economico – che porta la Fiera ad aprirsi sempre più alla città» e che «consente a Bari ed all’intera Puglia – ha aggiunto Loredana Capone, assessore regionale allo Sviluppo economico – di dotarsi di un centro congressi moderno con 1100 posti a sedere suddivisi in 8 sale». «Con una mission – ha concluso il presidente della Camera di Commercio, Alessandro Ambrosi – che punta alla crescita del territorio, alla internazionalizzazione ed alla promozione delle eccellenze». La 79esima edizione della Fiera del Levante, in programma dal 12 al 20 settembre, affiancherà ai padiglioni classici anche grandi novità. Tra queste – è emerso nella conferenza stampa di presentazione della campionaria – «Green Way», il mini salone dell’Ambiente, ispirato a importanti fiere del settore e «Ba-Bi» Bari Bimbi, il primo salone nel Mezzogiorno dedicato all’infanzia ideato sulla scia Lilliput, il Villaggio Creativo allestito con successo dal 2004 alla Fiera di Bergamo.

Puglia Natura

Le eccellenze del biologico pugliese troveranno spazio nella mostra mercato «Puglia Natura – il biologico di casa nostra», organizzata da Biol Italia in partnership con la Regione Puglia. Anche quest’anno tornano «Pet Home», il salone degli animali domestici e dell’industria del settore, «Bari Beauty Show», dedicato alla cura e alla bellezza del corpo che presenterà le novità del settore, e «Cake & Cooking», rivolto alla pasticceria ed al cake design. Torna anche «Agrimed» il salone dell’agroalimentare e si confermano i saloni dell’edilizia abitativa e dell’arredamento, dello shopping oltre che la storica Galleria delle Nazioni. La Fiera sarà anche divertimento, musica e spettacolo con un calendario ricco di eventi musicali organizzato in collaborazione con il Teatro Pubblico Pugliese, Regione e Comune (tra i concerti quello dei Subsonica, degli Africa Unite e l’orchestra della Notte della Taranta). Spazio anche alla tradizionale giostra con i cavalli in legno ed alla ruota panoramica. La Fiera sarà anche momento di riflessione ed approfondimento con i tanti meeting ed incontri previsti dal programma, come quelli organizzati dalla Regione e, tra gli altri, l’appuntamento del 15 settembre con gli ambasciatori di Emirati Arabi, Serbia, Iran, Azerbaijan e la presenza tra gli altri del Primo ministro albanese Edi Rama nell’ambito di «le nuove rotte a Levante». Sarà il presidente del Consiglio dei Ministri, Matteo Renzi a inaugurare la 79esima edizione della Fiera del Levante, nello Spazio 7, sabato 12 settembre, alle 15.00.

Fonte: corrieredelmezzogiorno.it